FLUOROPROFILASSI SISTEMICA

Può avvenire con   tramite:
•  l’assunzione di alimenti contenenti fluoro (acqua, pesce, sale da cucina, etc.)
•  l’assunzione di compresse o gocce  contenenti fluoro.
Il fluoro è contenuto in molti alimenti ma in misura non sufficiente a garantire la dose ottimale di fluoro pari a 1 mg/dì dai 6 ai 13 anni di età.
Da ciò ne deriva ne deriva che nel nostro Paese, l’unica possibilità di assunzione sistemica di fluoro è attraverso gocce e compresse di fluoruro di sodio. Le gocce rappresentano la forma di somministrazione più pratica e semplice per il neonato e nei primi anni di vita.
Le compresse non devono essere deglutite ma disciolte lentamente in bocca: in questo modo avremo una duplice azione, sistemica e topica.

La somministrazione delle compresse di fluoro deve iniziare subito dopo la nascita del bambino e   protratto fino all’età di 12 anni, meglio ancora   durante la gravidanza della madre, quando i denti da latte sono già in formazione.

Piccoli accorgimenti per l’assunzione di gocce e compresse  contenti Fluoro

  • l’assunzione dovrebbe avvenire la sera, dopo aver eseguito le normali procedure di igiene orale, prima di andare a dormire.
  • il fluoro non deve essere assunto con il latte (non sciogliere le gocce o le compresse nel     latte), perché si  formerebbe fluoruro di calcio, un sale poco solubile e quindi difficilmente assorbibile dall’organismo. 

 

Prenota la tua visita gratuita presso:
Ad Ottobre in occasione del Mese della Prevenzione Dentale, gli aderenti ANDI, offrono una visita di controllo Gratuita.
Prenota la tua visita presso: Dott.ssa Edge Iolanda Elena Dentista